Accedi qui alle informazioni essenziali prima della tua partenza!

Le formalità indicate al momento della prenotazione e nei documenti di viaggio sono riservate ai soli cittadini italiani.

I cittadini italiani (adulti, bambini e neonati) devono essere in possesso di documenti d'identità individuali in buone condizioni (carta d'identità e passaporto validi almeno 6 mesi prima della data di ritorno) che siano aggiornati con le formalità di attraversamento di confine e le vaccinazioni richieste.

Per preparare correttamente il tuo viaggio, per essere al corrente di tutte le formalità doganali, di polizia e sanitarie imposte dalle autorità locali del paese di destinazione, MisterFly ti consiglia di consultare, fino al giorno della partenza, i siti web sottostanti e le condizioni di vendita di MisterFly:

> Informazioni sulle formalità sanitarie Ministero della Salute Clicca qui per maggiori informazioni.

> Informazioni sulle formalità doganali e di polizia Ministero degli Affari Esteri e della

Cooperazione Internazionale Clicca qui per maggiori informazioni.

> Informazioni sui visti: 

Per tutti i cittadini, raccomandiamo controllare la necessità di un visto per il paese di destinazione ed eventuale paese di scalo e/o transito.

Per conoscere le formalità relativa alla VISA per ogni paese e nazionalità, ti invitiamo a consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/paesi.html per i cittadini di nazionalità italiana e Cibt Visas.com  per tutte le altre nazionalità. I tempi di consegna della VISA e il consenso o la negazione della stessa, appartiene alle autorità consolari dei paesi di destinazione, unico organo competente in materia.

Per saperne di più a proposito delle formalità di visto di ciascun paese e nazionalità, consigliamo di visitare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/paesi.html per i cittadini italiani e Cibt Visas.com per tutti gli altri cittadini. Si precisa che i termini per il rilascio del visto e la decisione di rilasciare o meno il visto sono di esclusiva competenza delle autorità consolari dei paesi di destinazione.

I minori italiani devono essere in possesso di un proprio documento personale d’identità valido per l'espatrio (passaporto, o per i Paesi UE, carta di identità valida per l'espatrio con l’indicazione dei nomi dei genitori) e l’eventuale visto richiesto dal Paese di destinazione o transito.

Informazioni sui documenti necessari ai minori Clicca qui per maggiori informazioni.

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono viaggiare all’estero a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore (o da chi ne fa le veci) oppure che venga menzionato sul passaporto o sulla dichiarazione di accompagnamento (rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lett. a) della l. 1185/67) vistata dalla Questura il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. La procedura per la dichiarazione di accompagno va inoltrata alla Questura in tempo utile prima della partenza.

I minori di anni 14 e i minori per i quali è necessaria l’Autorizzazione emessa dalla Autorità Giudiziaria, dovranno seguire le prescrizioni indicate sul sito della Polizia di Stato Clicca qui per maggiori informazioni.

Se il minore viaggia solo occorrerà comunque rivolgersi alla compagnia aerea per verificare la sua procedura di trasporto per i minori non accompagnati. Alcune compagnie aeree potrebbero richiedere documenti o formalità che non sono previsti dalla legislazione italiana. Prima di acquistare il biglietto occorre leggere attentamente le condizioni di contratto della singola compagnia aerea per evitare problemi all’imbarco. Prima di acquistare il biglietto è consigliabile verificare che la compagnia aera accetti che il minore non accompagnato sia ad essa affidato.

> Informazioni sul trasporto:

In aereo: consultare il sito dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile per le misure di sicurezza relative al contenuto del bagaglio a mano dei passeggeri.

In treno: ogni vettore ha la propria politica di bagagli. Vi invitiamo a consultare la politica del vettore che fornisce il vostro trasporto per conoscere gli articoli vietati e in particolare quelli autorizzati come bagaglio registrato.

> Informazioni e calcolatore delle emissioni di CO²

Consultare qui

> Consigli per i viaggiatori:

Il Ministero degli Esteri ha predisposto un servizio "Dove siamo nel mondo" che consente agli italiani che si recano temporaneamente all'estero di segnalare - su base volontaria - i dati personali, al fine di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso. In tali circostanze di particolare gravità è evidente l'importanza di essere rintracciati con la massima tempestività consentita e - se necessario – soccorsi. Per registrarsi: https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html

Prima di partire, ti consigliamo di informarti riguardo i contatti istituzionali locali (autorità diplomatiche italiane nel paese di destinazione (per i cittadini italiani) o le rappresentanze diplomatiche del tuo paese di origine nel paese di destinazione (per i cittadini di altri paesi).

Prima di prenotare un viaggio o acquistare un biglietto, occorre sempre verificare le particolari prescrizioni sui documenti accettati dal Paese dove si vuole andare, anche utilizzando il sito www.viaggiaresicuri.it .

Non possiamo conoscere lo stato di salute di tutti i viaggiatori. Ti consigliamo di informarti sulle formalità sanitarie necessarie per la destinazione prescelta. Non esitare a consultare il tuo medico prima della partenza, sarà il più adatto ad indicarti tutte le precauzioni mediche necessarie secondo la tua destinazione e la durata del tuo soggiorno.

 

1

2

3

4

Visto elettronico obbligatorio per Stati Uniti (l’ESTA), Australia e Canada (l’ETA)

I viaggiatori internazionali che vogliono recarsi in questi Paesi sono soggetti a misure di sicurezza rafforzate e sono tenuti, a seconda della loro nazionalità, a richiedere un’autorizzazione elettronica di viaggio prima di recarvisi.

Puoi fare queste richieste online, recandoti sui seguenti siti ufficiali: